Compagnoni: "Con Belotti da inizio stagione, la Fiorentina adesso sarebbe stata di poco dietro il Milan. Il suo arrivo ha trasformato la squadra viola"

Scritto da Redazione  | 
Belotti esulta dopo il gol al Frosinone. Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

IL telecronista di Sky Sport Maurizio Compagnoni ha parlato a Radio Bruno della bella vittoria della Fiorentina al Franchi: “Il Frosinone in fase difensiva è stato fragile, ma davanti ha creato molto. L'arrivo di Belotti ha trasformato la squadra di Italiano, soprattutto per la sua grinta. Non era facile riprendersi dopo una sconfitta come quella contro il Lecce”

E ancora: “Nico Gonzalez è fondamentale per la squadra viola, ma ieri è stato impressionante anche Ikoné, anche se aveva un'opposizione un po' tenera. La squadra di Italiano sta facendo bene, avesse avuto Belotti da inizio stagione secondo me sarebbe a ridosso del Milan adesso. Il Gallo è ottimo per il 4-2-3-1, fa segnare molto di più gli esterni e aiuterà la difesa. Obiettivi? La Fiorentina può benissimo centrare il quarto posto, così come arrivare ottava o nona. Ci sono tante squadre lì. Con il recupero di Nico la Fiorentina ha fatto un bello scatto in avanti"

Intanto Tod's dei fratelli Della Valle è vicina a salutare la Borsa di Piazza Affari ed è pronta ad entrare nell'orbita dell'uomo più ricco del Mondo
Vicino l'addio di Tod's a Piazza Affari. La società dei fratelli Della Valle, ex proprietari della Fiorentina, è entra...

💬 Commenti (5)