Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

La Fiorentina sa di doversi giocare tutto in Belgio in casa del Club Brugge dopo la vittoria dell’andata per ottenere la qualificazione alla finale di Conference League. Fiorentinanews.com ha approfondito in esclusiva con l’es difensore viola Alberto Malusci alcuni aspetti riguardanti il doppio confronto con la squadra belga.

Malusci, da ex difensore come si spiega gli errori in retroguardia come quello del secondo gol preso contro il Club Brugge?

“Ho rivisto le immagini del gol preso dal Club Brugge. Si vede che sia Ranieri che Martinez Quarta non erano attenti, erano distratti. Erano attratti dal vedere come si svolgeva l’azione offensiva, e quindi non hanno fatto bene la preventiva. Calcolate bene che su questo si lavora tantissimo nelle giovanili, figuratevi quindi in Serie A. Purtroppo c’è stata questa disattenzione da parte di entrambi centrali di difesa. Hanno tralasciato la preventiva per seguire l’azione”.

Dopo la gara d’andata contro il Club Brugge è fiducioso per la gara di ritorno in un ambiente che si preannuncia incandescente? Che partita si aspetta in Belgio?

“Io essendo tifosissimo della Fiorentina sono ottimista e fiducioso, però bisogna anche essere realisti e dico che ho visto una buona squadra giocare contro i viola. Il Club Brugge qualcosa lascia dietro, però sono venuti a giocarsi la partita qua senza tanti fronzoli. Le altre squadre conoscendo un po’ la Fiorentina sono venute qua a chiudersi per ripartire in contropiede. Quella belga invece, a parte il gol del 2-2, ha provato a giocare e in certi momenti ad imporre il loro gioco. Al ritorno non sarà una gara facile, conosco il loro campo, chiaramente sarà un clima caldo dove ci vorranno gli attributi giusti per conquistare il passaggio del turno”.


💬 Commenti (3)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo