In vista della prossima sfida col Milan e per analizzare vari argomenti del fronte viola, l'ex difensore della Fiorentina Lorenzo Amoruso ha parlato a Radio Bruno. Di seguito le sue dichiarazioni più importanti.

‘Speriamo che la Fiorentina reagisca come dopo il dramma di Astori. Pradè mi ha detto…’

"In queste situazioni le reazioni sono molto soggettive. Posso immaginare che gli allenamenti di questi giorni saranno in un silenzio tombale, poi è chiaro che la vita andrà avanti ma ora tutti saranno concentrati al 100% e non è un caso che dopo la tragedia di Astori si sia compattata. Auguriamoci che le cose possano andare alla stessa maniera e la squadra ricominci a giocare. Pradè alla camera ardente mi ha detto: ‘Firenze ci ha criticato ma guarda quante persone sono venute per Barone, questa città è così’. Sabato prossimo ci sarà uno stadio eccezionale, come abbiamo già visto molte altre volte, con una grande vena emotiva".

‘Rossoneri squadra attrezzata ma anche battibilissima’

“Il Milan ha alternato ottime prove a partitacce brutte da guardare. La squadra rossonera è distaccatissima dall'Inter ed è una squadra battibilissima, con problemi difensivi evidenti. La Fiorentina ha la possibilità di far male ai rossoneri, che se la giocano sempre a viso aperto e concedono tanto. Certamente sono una delle squadre più attrezzate, rosa alla mano. Mi aspetto una gara aperta, la Fiorentina dovrà fare attenzione agli esterni milanisti, lasciando loro meno spazio possibile".


💬 Commenti (1)