Jacopo Vicini
Jacopo Vicini
Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Arrivato nel 2016 come uno dei prospetti della scuola portieri polacca, a distanza di 8 anni tutte le previsioni su Bartlomiej Dragowski sono state tutt’altro che rispettate. Dopo le stagioni passate tra Fiorentina e Spezia il portiere classe ’97 lo scorso gennaio è finito in prestito con diritto di riscatto al Panathinaikos, ma a pochi mesi dall’accorda adesso i termini pattuiti sembra non soddisfino le esigenze del club greco.

Con appena 16 partite disputate fra tutte le competizioni l'ex della Fiorentina, stando a quanto riportato da CittadellaSpezia, ha pochissime chance di essere riscattato dal club di Atene. Quantomeno non alle cifre pattuite nel corso della scorsa sessione di mercato, ovvero 3,5 milioni di euro. L'idea di confermarlo ancora permane in seno alla dirigenza del club ellenico ma con un forte sconto, nonostante un contratto in scadenza nel 2025 che sconsiglierebbe il club ligure dal percorrere questa via. 

In più a rendere il quadro ancor più difficile da prevedere c'è anche la variabile Euro2024. Dragowski, al momento, difficilmente potrà prendere parte alla spedizione della sua Polonia come terzo alle spalle di Szczęsny e Skorupski (Bulka e Grabara sono in forte ascesa) e questo renderà ancora più complicato capirne la valutazione effettiva.


💬 Commenti (2)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo