"Italiano ha qualcosa in più di Thiago Motta. Restyling Franchi? Capisco i tifosi viola"

Scritto da Redazione  | 

Questo pomeriggio il giornalista Michele Plastino ha avuto modo di analizzare alcuni temi di casa Fiorentina: dal paragone tra Vincenzo Italiano e Thiago Motta alla questione stadio. Questo un estratto delle sue parole a Radio Sportiva:

Chi meglio tra Italiano e Thiago Motta? A me piacciono entrambi, però non seguo soltanto gli ultimi risultati maturati sul campo per captare la bravura di un allenatore. Mi dispiace molto per il brasiliano però, l’ho sempre detto, a volte ho visto delle situazioni tattiche molto buone proposte dalle squadre di Vincenzo Italiano. A volte occorre tener conto anche di fortuna e sfortuna, però forse il tecnico gigliato ha più continuità, allo stesso tempo stimo molto anche Thiago Motta. Non mi va di parlare invece, anche per rispetto, di altri tecnici che invece non mi piacciono per niente. Questi due nominati hanno entrambi tutta la mia stima”.

Ha poi concluso parlando dello stadio: “La situazione relativa alle difficoltà di ammodernamento degli stadi non è una piaga di Firenze, ma di tutti gli stadi italiani. L’iter burocratico che ci sta dietro, che non è evitabile, molto lungo, che coinvolge aziende, società sportive e politica. Capisco la voglia benissimo di rinnovamento di Firenze, e dei tifosi della Fiorentina”.

Antognoni: "Allegri riesce ad ottenere risultati concedendo poco. Vlahovic e Chiesa esploderanno"
Interpellato quest’oggi sul futuro della lotta scudetto, l’ex capitano e dirigente della Fiorentina Giancarlo Antogn...

💬 Commenti (6)