Non così scontento, almeno all'apparenza, Vincenzo Italiano che a Dazn ha parlato così del pari contro l'Empoli:

"Ogni partita si gioca per i 3 punti, bisogna cercare di giocarla meglio rispetto alla precedente e il primo tempo è stato fatto molto bene, abbiamo approcciato meglio di altre trasferte. Quella disattenzione nella ripresa non ci permette di vincere questa partita. Loro hanno cambiato sistema nel secondo tempo ma rispetto a qualche altra uscita lontano dal Franchi, molto meglio oggi.

Non dobbiamo cercare risposte, non siamo in difficoltà, dobbiamo cercare di migliorare il nostro gioco perché ogni tanto ci smarriamo e il primo tempo è una risposta al periodo non bello, dal punto di vista del palleggio. Qualche passo in avanti l’abbiamo fatto, abbiamo dormito sul gol e se non avessimo concesso quel contropiede l’avremmo portata a casa.

Con oggi abbiamo 3 punti in meno rispetto all’andata, girone fatto alla grande per cui dobbiamo cercare di essere equilibrati e abili a riproporre quello che abbiamo fatto all’andata. Ci sono tante partite e oggi mi tengo stretto quel primo tempo.

Beltran? E’ cambiato rispetto a quando è arrivato, è molto più dentro le partite, è più dinamico, ha iniziato a prendere confidenza, gli ho fatto i complimenti perché è un altro giocatore. Cosa ci manca per la zona Champions? Ultimamente abbiamo commesso troppi errori e non abbiamo più punti per negligenze nostre, dai rigori a Lecce, ci sta mancando quella qualità per vincere le partite ma la strada è ancora lunga. Non dobbiamo mai perdere entusiasmo e fiducia.

Bonaventura e Gonzalez 'assenti'? Nico è rientrato da poco da un infortunio brutto, Bonaventura anche. E’ gente che pian pianino farà vedere le cose del girone d’andata. Non so chi veda che questa squadra non si diverte, da oggi dobbiamo ripartire".


💬 Commenti (41)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo