De Sinopoli: "Ci tureremo il naso, ma siamo in linea con le migliori aspettative. Il nostro desiderio è poter festeggiare il centenario nel nuovo Franchi"

Scritto da Redazione  | 

I primi lavori al Franchi sono già cominciati e a partire dalla gara con la Lazio di lunedì prossimo, la Curva Ferrovia sarà chiusa fino al termine della stagione. Da quel momento in poi sarà invece la Fiesole ad essere off limits.

“La nostra unica e vera richiesta è stata soddisfatta”

Ma come stanno vivendo questo momento i tifosi della Fiorentina e tutte le novità relative allo stadio? Risponde in questo senso il presidente dell'ATF, Federico De Sinopoli, che al Corriere dello Sport-Stadio spiega: “La nostra prima, unica e vera richiesta era di rimanere a Firenze. Ed è stata soddisfatta”. 

“Ci tureremo il naso ma…”

“In fin dei conti - prosegue - se i lavori devono essere fatti, si fanno. E come ho già detto, siamo stati accontentati. Ci tureremo il naso, ma all’atto pratico siamo in linea con le migliori aspettative, considerati i presupposti. L’ideale sarebbe finire entro il 20 agosto (del 2026 ndr) in modo da poter festeggiare al meglio possibile una data così importante per tutti noi tifosi viola. L'unico nostro desiderio è quello”.

VIDEO FN: Via ai lavori al Franchi, la demolizione in corso del tabellone. Curva chiusa
Cominciati i lavori allo stadio Artemio Franchi. La casa della Fiorentina comincia a rifarsi il look. Si parte da a...

💬 Commenti (4)