Addio a Don Giovanni, l'uomo delle grandi scampanate per le vittorie della Fiorentina

Scritto da Francesco Matteini  | 

La prima volta fu per la vittoria della Fiorentina nella Coppa Italia nel 2001. Fece il bis in occasione della promozione in serie A, dopo lo spareggio col Perugia. E ancora nell’ottobre del 2013 per sottolineare il travolgente 4-2 dei viola in rimonta sulla Juventus. All’Antella ancora ricordano le “scampanate” fuori ordinanza di don Giovanni Martini, parroco della frazione nel comune di Bagno a Ripoli dal 1996 al 2016, che oggi se n’è andato dopo una lunga malattia, all’età di 75 anni.

Don Giovanni era un gran tifoso della Fiorentina, la sua seconda fede, talvolta girava con la sciarpa viola al collo: "In effetti ho suonato le campane della chiesa per qualche particolare successo della Fiorentina – raccontò in un’intervista qualche anno fa - Ho suonato le campane anche per la promozione dell’Antella e ho tenuto per un mese la bandiera sul campanile, giocando sull’equivoco: bianco e celeste sono i colori della Madonna". Sacro e profano in un amen.

Addio a “Uccellino” Kurt Hamrin, un rapace in area di rigore
Kurt Hamrin ha giocato l’ultima “partita”. Ieri, all’età di 89 anni, “uccellino”, come veniva chiamato dai ...

 

💬 Commenti (1)