Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Vi ricordate il centrocampo della C2, composto da Longo e Nicodemo? Ecco, il secondo dei due, mestierante e ottimo protagonista di quel primo campionato di rinascita è rimasto legato alla Toscana, tanto da aprire un'attività a Vinci. Lo ha raccontato al Corriere Fiorentino:

"L’anno di Firenze è stato magico e nonostante fossimo in C2, io mi sentivo in serie A. Un anno irripetibile e ricco di emozioni, con 17 mila abbonati al nostro fianco. Ancora oggi mi sento con alcuni ex compagni, con il massaggiatore Fagorzi e con Romeo, il nostro magazziniere.

Quando ho smesso di giocare Guarino, mio ex compagno di squadra a Foggia e a Chieti, mi ha chiesto di venire a Empoli a lavorare con lui al Bar Cristallo. Ne ho parlato con la mia famiglia ed eccoci qua, ormai da sei anni".

 


💬 Commenti

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo