L'anno scorso la delusione aveva lasciato lo spazio all'orgoglio, quando a Praga la Fiorentina dopo aver perso la finale contro il West Ham era stata accolta con cori e applausi nonostante la cocente sconfitta. 

E' andata diversamente ieri sera, ad Atene, quando la Fiorentina si è recata sotto il bellissimo settore ospiti viola. La delusione quest'anno si è trasformata in rabbia, con cori e fischi all'indirizzo della squadra viola, che non ha potuto far altro che allontanarsi a testa basa dai propri tifosi. 

Dal supporto incondizionato e incessante di qualche giorno fa a una rabbia comprensibile e giustificata. La misura è colma, anche per il tifo. 

 

💬 Commenti (39)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo