Andrea Belotti. Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com
Andrea Belotti. Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

Anche ieri per Andrea Belotti c'è stato solo uno spezzone in campo e un quasi rigore conquistato, che poteva essere decisivo. Poi la revisione al Var di Marchetti ha evidenziato l'intervento in realtà pulito di Lobotka. Più di qualche acciacco fisico per l'ex romanista, che però secondo La Gazzetta dello Sport è il candidato forte a indossare la maglia da titolare in vista della finale di Atene.

Ma c'è un però, perché nelle ultime settimane Italiano ha scoperto di avere un ‘bel’ problema: il reintegrato Nzola infatti è alla terza gara recente in cui risulta bene o male decisivo. Le due semifinali con il Bruges, decise da un gol e un rigore conquistato, e la rete di ieri, la terza in campionato. Una risorsa che qualche dubbio potrebbe insinuarlo in vista del 29 maggio.

Match point sprecato ma l'era delle otto sorelle dà una mano alla Fiorentina: l'Europa è ancora dietro l'angolo
Non è ancora matematico, sarebbe servita una vittoria, ma la Fiorentina è ad un passo dal garantirsi il suo terzo anno...

💬 Commenti (1)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo