Pradè: "Kayode ha fatto capire a tutti quanto fosse grave la sua assenza. Parisi ci ha dato tanto in questo periodo, ha un futuro roseo davanti"

Stefano Del Corona  | 

Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, dopo la vittoria col Genk ha dichiarato: “Abbiamo vinto una partita difficile contro una squadra forte, organizzata e passiamo il turno. Peccato che il Ferencvaros abbia fatto gol al 98' altrimenti saremmo già stati primi. Andremo da loro a giocare come sappiamo fare, a giocarci tutto quanto. Era fondamentale vincerla in qualsiasi modo e già testa a domenica”. 

Un rientro fondamentale

Poi ha aggiunto: “Siamo contenti del rientro di Kayode, che ha fatto capire a tutti quanto fosse grave la sua assenza, oltre che quella di Dodo. Questo senza nulla togliere a Parisi, che in questo periodo ci ha dato tanto, si è adattato in un ruolo non suo. Un ragazzo stupendo che farà benissimo con noi e ha un futuro roseo davanti a sé”.

Finalmente Mina

E infine: "Siamo contenti anche per l'esordio da titolare di Mina. Sarà un calciatore che ci darà tanto per la sua personalità, il suo carisma e il suo modo di accompagnare la squadra. Il mister è stato bravo a cercare le soluzioni; del resto lo abbiamo preso proprio perché è bravo, sennò ne prendevamo un altro".


💬 Commenti (8)