Jacopo Vicini
Jacopo Vicini
Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com
Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

Ottantuno giorni sono tanti, specialmente se sono quelli di digiuno di un attaccante come Andrea Belotti. Il gallo è tornato ad alzare la cresta ieri, in una partita fondamentale per il finale di stagione viola. Un graffio che è valso il momentaneo 2-1 e che ha tolto dalle spalle dell'attaccante viola, anche se solo momentaneamente, una media gol “da terzino”. 

Oltre alla solita buona prestazione fatta di sacrificio e sportellate, ieri sera anche una grande girata da attaccante vero, come ai vecchi tempi. 

A proposito di sportellate. Appena entrato al posto di Belotti, Nzola non ci ha pensato due volte ad avventarsi sul pallone e conquistarsi una ottima punizione. Il gol, poi, è il riscatto dopo un periodo buio nella stagione buia dell'angolano, rimasto fuori rosa per diversi giorni a causa di non ben precisati motivi. Ieri contava il campo, e il campo ha risposto. Tre gol, due delle punte della Fiorentina. E a Firenze di questi tempi verrebbe da dire: strano ma vero. 

Che rabbia per il solito, inconcepibile, gol "a bischero"... Ma è finalmente la serata dei centravanti viola. Biraghi apre l'ala e viene impallinato come un fagiano
Non uno ma addirittura due centravanti della Fiorentina si svegliano nella serata di coppa e permettono di affrontare il...

💬 Commenti

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo