Bocci: "Addio sogni Champions, mi auguro si possa lottare comunque per qualcosa. Problemi anche sugli esterni, Sottil è nullo”

Scritto da Redazione  | 
Gonzalez esulta con Beltran e Sottil. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Questo pomeriggio il giornalista del Corriere della Sera Alessandro Bocci, durante un collegamento con Radio Bruno, ha analizzato alcuni temi di casa Fiorentina, a due giorni dalla sconfitta contro il Milan.

“Credo che ormai sia da lasciar perdere il discorso Champions League, credo ci siano almeno 4 squadre superiori a noi almeno per quanto visto in queste prime tredici giornate. Per quanto riguarda il quinto posto servirà aspettare comunque i risultati delle altre in Europa, quindi è ancora prematuro. Mi auguro che la Fiorentina possa lottare per le posizioni immediatamente sotto. Sicuramente servirà una squadra diversa da quella che abbiamo visto a San Siro e nelle altre precedenti sconfitte: in tutte queste partite la Fiorentina non ha mai segnato. L’unica partita che è stata sbagliata in tutto è quella contro l’Empoli, nelle altre i viola hanno avuto le possibilità per pareggiare”.

Ha poi parlato degli attaccanti, e del loro scarso senso del gol: “Dopo le ultime uscite Nzola mi sta deludendo molto, mi aspettavo molto di pù da lui. LA situazione di Beltran è la solita: anche se non fosse il migliore attaccante in circolazione, bisogna dargli tempo a oltranza: per quanto riguarda l’argentino non abbiamo altra scelta che aspettarlo, la strada è insistere e sperare che si sblocchino. Non è questione neanche di fare un goal, perché lo hanno già fatto e non è cambiato nulla. E’ vero che il problema centravanti è reale, ma non credo proprio che sia l’unico di questa squadra". 

Ha poi concluso con una lunga invettiva contro gli esterni offensivi: "Vogliamo parlare degli esterni d’attacco? Se escludiamo Nico Gonzalez, che comunque sta facendo un’ottima stagione, gli altri anche con mia sorpresa non sono all'altezza. Ero convinto che Brekalo facesse molto di più, lui è la delusione. Sottil è veramente il nulla, non riesco capire i motivi per i quali ci si ostini a farlo giocare: vedendo quanto stanno rendendo quelli attuali, non capisco perché non si sia provato a tenere Saponara come quinto. Se i centravanti continuano così, devi prendere un esterno a sinistra che segni tanto che non so chi possa essere".

Nassi: "La Fiorentina aveva bisogno di fare il salto di qualità con un paio di acquisti. Basta comprare mezzoni"
Questo pomeriggio l’ex direttore sportivo Claudio Nassi, in un articolo su Tuttomercatoweb.com, ha cercato di fare il ...


 


💬 Commenti (6)