Questo pomeriggio lo speaker radiofonico e grande tifoso della Fiorentina Gianfranco Monti, durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo di dire la sua su alcune tematiche di casa Fiorentina, senza dimenticare l'importante sfida di questa sera contro il Torino. Questo un estratto delle sue parole:

"Come ormai sto ripetendo da un paio settimane, prima della sfida contro la Lazio, che il mese che sta arrivando possa diventare una grande occasione per stabilizzarsi nella zona delle coppe europee, è un occasione vera: andremo ad incontrare tutti squadre che stanno davanti a te in classifica, tolta la sfida con il Toro di stasera che rappresenta comunque un grande ostacolo. La partita di stasera è fondamentale per restare attaccati al treno europeo, vincere sarebbe importante per puntare ad una qualificazione europea. Vincendo si riuscirebbe a staccare la Lazio, oltre che a farci rientrare in corsa per l’Europa League”

Bicchiere sempre pieno

Ha poi continuato: "Amo vedere il bicchiere sempre mezzo pieno. Una delle partite che mi ha fatto impazzire piu di tutte è stata ad esempio Udinese-Fiorentina: i bianconeri ci hanno preso a pallate per larghi tratti della partita e noi con due tiri in porta siamo riusciti a portare a casa i tre punti. Ora io non intendo dire che voglio fare una partita cosi, ma sarà fondamentale tenere in mente gli obiettivi che si ha. Non possiamo permetterci di perder punti, sopratutto di regalarli al Toro che ci segue a ruota: ora bisogna portare via i punti. on credo che la partita di stasera sarà uguale a quella di Lunedì scorso contro i biancocelesti, anche perché il Torino gioca in maniera totalmente diversa. Italiano vede la squadra in settimana e le scelte che prende sicuramente sono fatte per far vincere la Fiorentina. Senza sminuire i calciatori ma contro la Lazio è stata la partita di Italiano, senza ombra di dubbio l’ha vinta lui”.

Inizia la rincorsa alle zone europee

Ha poi concluso parlando di obiettivi: “Chiaramente il mio sogno, ma credo quello di ogni tifoso viola, sarebbe quello di arrivare tra il quinto ed il sesto posto, senza ovviamente rinunciare ad obiettivi ancora più difficili. E mi riferisco alla possibilità del quinto posto. Spero soprattuto che Belotti possa aiutarci a suon di gol, soprattuto stasera contro il Toro: anche perché contro di noi segnano sempre gli ex, perche non sperare nel contrario stasera Lunedì ho visto un Riccardo Sottil diverso, si è reso più umile e si è messo al servizio degli altri. Terracciano ci ha portato tanti punti, con l'Udinese l'ha vinta lui, lo considero uno dei big viola. Ha fatto il fenomeno”.

https://www.fiorentinanews.com/news/37937384966/la-prestazione-di-di-bello-non-passa-inosservata-e-rocchi-lo-ferma-ecco-quanto-restera-fermo

 


💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo