Galloppa: "Infantino straordinario, non avevo avuto indicazioni sul minutaggio e infatti non ne poteva più. Era destino che la prima vittoria al Viola Park arrivasse contro la Juventus"

Scritto da Redazione  | 

L'allenatore della Fiorentina Primavera Daniele Galloppa ha commentato la vittoria ottenuta dai viola contro la Juventus: "Era destino che la prima vittoria al Viola Park arrivasse contro la Juventus. Siamo contenti perché sappiamo che è una partita diversa dalle altre. Dopo un primo tempo non bello siamo andati in crescendo e sono contentissimo per i ragazzi”.

“Infantino non ne aveva più”

E su Gino Infantino schierato titolare ha dichiarato: “Lui è venuto ieri a fare la rifinitura con noi abbiamo cercato di spiegargli qualcosa, non è facile venire e giocare dopo così tanto tempo, infatti alla fine era morto. Non ho avuto indicazioni sul minutaggio ma non ne aveva più. E’ un ragazzo straordinario, positivo ma è capitato anche in una partita difficile in cui abbiamo faticato molto ad avere il controllo della palla“.

"Squadra in crescita"

Poi ha commentato gli ultimi risultati dei viola: “Stiamo dando continuità ai risultati e questa è la parte più importante. La crescita è sotto gli occhi di tutti. Mi fa piacere per i ragazzi che lavorano tanto e ora stanno raccogliendo quello che meritano. Oggi c’era voglia di rivalsa rispetto alla sconfitta dell’andata. Ciò che mi lascia contento oggi è nella gestione della partita sia dei ragazzi ma anche da parte nostra in panchina“.

La Fiorentina Primavera porta a casa una vittoria sofferta e importantissima contro la Juventus! Decide Baroncelli di testa
Fiorentina-Juventus 1-0 (Baroncelli 80')FIORENTINA (4-2-3-1): Tognetti; Biagetti, Romani, Baroncelli, Fortini; Ievoli, I...

 


💬 Commenti (2)