Giorgetti: "Difficile ritrovare un Milan in queste condizioni, occasione da non sprecare"

Scritto da Redazione  | 
Il tecnico Vincenzo Italiano. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Questo pomeriggio il giornalista de La Nazione Angelo Giorgetti, durante un collegamento con Radio Bruno, ha avuto modo di fare il punto della situazione e di rispondere a qualche domanda sulla sfida di questa sera. Questo un estratto delle sue parole: 

“Sono convinto che Italiano, nel preparare la partita di questa sera contro il Milan, abbia fatto tutto tranne che tenere conto delle tante assenze dei rossoneri: conoscendo il mister credo non sia possibile. Dopo la bellissima partita di Napoli, seguita da tre brutte sconfitte, credo che Italiano e la squadra non sottovalutino più. Allo stesso tempo però va tenuto conto che sarà difficilissimo ritrovare il Milan in queste condizioni: con le assenze di Leao e Giroud siamo davanti a quasi il 70% dei gol di tutta a squadra. Sono tante le assenze ma la Fiorentina dovrà dimostrare di essere migliorata dal punto di vista mentale, proprio perchè in passato quando ha avuto la possibilità di fare un salto ha poi sempre fallito. Considerando che in questo turno ci sarà anche Atalanta-Napoli, la squadra viola dovrà dimostrare di aver trovato finalmente un'anima robusta. Ora è il momento di provarci davvero”.

Ha poi continuato: “Adesso la Fiorentina è attesa da 9 partite in 34 giorni, per cui ci si avvia dentro a un vero e proprio frullatore. Sappiamo come questa stagione siano state figlie dei risultati raccolti volta per volta, e questa è la mentalità che Italiano ha introdotto. La Fiorentina ci ha abituato a doversi guadagnare volta per volta questa autostima che le permette di restare ad alti livelli, e la partita di questa sera è importantissima da questo punto di vista. Credo che il mister abbia motivato a mille il giocatori, proprio perche ricapiterà poche volte di trovare una squadra decimata come i rossoneri, una versione molto lontana dai valori reali”

Ha poi concluso: “Il mondo del calcio alla lunga se la prende con tutti, figuriamoci se questo non potesse succedere anche a PIoli. Non dobbiamo sorprenderci, e lo sa anche il mister. Credo che l’abbia comunque preparata molto bene, e sono convinco che proporrà anche un altro modulo. Jovic? Ho visto titoli ingenerosi da una parte e dall'altra, oggi certamente ha un'occasione d'oro ma il suo momento è incredibilmente negativo. Le notizie su insigne? Guadagna 11 milioni di euro l'anno in Canada, io ne ho visto tante cose ma poche volte uno che rinuncia ai soldi”.

Teocoli: "Pioli è l'unico superstite dello Scudetto, sono molto sorpreso. La Fiorentina può ambire alla Champions"
Quest’oggi il comico e noto tifoso del Milan Teo Teocoli, durante un collegamento con Radio Bruno, ha commentato la sf...

💬 Commenti (1)