"Un mercato-delusione con l'unica buona notizia della rinuncia a un uruguaiano fresco di infortunio. Italiano non è Sousa ma aveva chiesto una mano, la risposta? Banane"

Scritto da Redazione  | 

Su Repubblica si esprime così l'editorialista Stefano Cappellini, affrontando il tema del mercato della Fiorentina.

‘L’unica notizia è aver dovuto rinunciare a Rodriguez'

“… Il problema è che, a non pensare all’Inter, c’è il rischio di dover pensare al mercato e fin qui è stato una gran delusione, considerato che forse l’unica buona notizia è aver rinunciato a un uruguaiano fresco di sosta per infortunio lunga tre mesi, preso dal campionato messicano e con fugaci esperienze nella lega americana e in serie B spagnola. Magari sbaglio, detto senza ironia, e Brian Rodriguez diventerà un fuoriclasse, ma a occhio Italiano non è dispiaciuto che l’affare sia saltato”. 

‘Il mercato senza rinforzi può incrinare il rapporto con Italiano?’

"Ecco, Italiano è un motivo di preoccupazione. Non per le critiche ingiuste e ingenerose che ogni volta gli arrivano addosso al primo intoppo. La paura è un’altra, è che che un mercato di gennaio chiuso senza rinforzi veri possa incrinare il rapporto. Non voglio nemmeno pensare a un caso Sousa, che tirò i remi in barca dopo l’arrivo a metà stagione di Benalouane e Tino Costa. Italiano è un’altra cosa, da tutti i punti di vista. Ma mettetevi nei suoi panni: ha chiesto pubblicamente al club una mano dopo aver fatto un girone d’andata oltre i mezzi della squadra. Risposta fin qui: banane".

 

La speranza di Commisso e Barone: un nuovo colore politico per trovare spazio al nuovo stadio. E rendere la Fiorentina più... appetibile
Non c'è solo la parte economica e la scomodità dello spostamento dietro ai bastoni tra le ruote che la Fiorentina sta ...

💬 Commenti (21)