Per la Fiorentina e per i suoi tifosi, è stata una serata decisamente faticosa. I tempi regolamentari dei quarti di finale di ritorno di Conference League contro il Viktoria Plzen, visto lo 0-0 nonostante la quantità di occasioni e palle gol, sono stati piuttosto frustranti. Nei supplementari, tuttavia, la Viola si è presa la semifinale con pieno merito con le reti di Gonzalez e Biraghi.

Un incoraggiamento non da poco

Insomma, i problemi di finalizzazione della Fiorentina, noti ormai da lungo tempo e non risolti come prevedibile dal solo arrivo temporaneo di Belotti, restano. Ma la squadra vista in campo nell'ultima uscita ha ricordato (seppur a fasi alterne) una delle sue migliori versioni della stagione. Un segnale di vita molto importante dopo un mese estremamente complicato e anche scoraggiante.

Anche i ‘sufficienti’ alzano il livello

Quando gli ingranaggi girano nel modo corretto, la macchina della Fiorentina è bella da vedersi. I ragazzi di Italiano sono finalmente riusciti a trovare interessanti e rapide combinazioni, anche nello stretto, con diversi protagonisti in miglioramento, soprattutto coloro che solitamente, invece, non superano la sola sufficienza.
Si pensi alla prova di Kouame, che è riuscito a sfruttare gli spazi lasciati tra le linee dal Viktoria Plzen e ha sfoggiato il suo dinamismo, colpendo anche una traversa. Molto bene Martinez Quarta da subentrato, così come Maxime Lopez, che nelle ultime settimane si è ritagliato meritatamente il suo spazio. Ikoné spicca per la tecnica di base, mai del tutto sprigionata, ma vale comunque l'assist per il definitivo 2-0. Niente male neanche la prova di Rolando Mandragora.

Massimo Orlando: "Come fai a contestare uno come Italiano? Per il futuro Bologna sarebbe un passo indietro"
L'ex calciatore, tra le altre, della Fiorentina Massimo Orlando è intervenuto a Tuttomercatoweb.com per parlare del tec...

💬 Commenti (1)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo