Commisso preoccupato dal rendimento dei bomber. Quaranta milioni per avere il peggior apporto offensivo della sua gestione

Scritto da Redazione  | 
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso in tribuna. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, è sempre stato un uomo attento ai conti. Recentemente ha spesso posto l'accento sui ricavi da record fatti segnare dal club viola nel corso dell'ultima stagione che sono arrivati in dote soprattutto grazie al percorso fatto dalla squadra di Italiano in Coppa Italia e in Conference League nella scorsa stagione.

Commisso preoccupato

Questa strada sarebbe quella giusta per crescere, ma senza gol…Ecco perché il tycoon, si legge stamani sul Corriere dello Sport-Stadio, rientrato da meno di un mese in America, è il primo in casa viola a essere deluso dal rendimento che stanno avendo i suoi bomber.

Il peggior apporto offensivo della gestione Rocco

Due giocatori, Nzola e Beltran, per i quali la Fiorentina ha investito (bonus compresi) quasi quaranta milioni di euro in estate, ma che hanno dato fin qui il peggior apporto tra le prime punte che il patron ha avuto sotto nella sua gestione. 

Flachi: "Io farei fatica a giocare per Italiano. È l'allenatore che deve trovare la soluzioni per esaltare le caratteristiche degli attaccanti. L'ambientamento? Una scusa"
“Io farei fatica a giocare per Italiano, perché devo sentire la fiducia della gente e dell'allenatore”. Così si è...

 


💬 Commenti (41)