Ma quanto è mancato Gonzalez alla Fiorentina fino ad ora? Un minutaggio da valutare per tornare a fare la differenza sul campo

Scritto da Redazione  | 
Nicolas Gonzalez in primo piano. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Era sicuramente facile ipotizzare quanto potesse mancare un giocatore come Nico Gonzalez alla Fiorentina in una fase così importante della stagione. E quantificare il peso di questa assenza forzata sono stati gli spunti decisivisi, dei quali si è perso completamente traccia da un po’ di partite a questa parte. Senza contare il lato i rigori, dato che senza una garanzia dal dischetto come lui si è andato a creare quel clima di autogestione e di tumulto nella fase della scelta del tiratore come nella gara di Supercoppa contro il Napoli e nelle altre circostanze precedenti. 
Gonzalez è mancato tanto per le sue qualità, come ad esempio per la sua facilità di colpire di testa sogni pallone che viene messo in area, ma soprattutto per la sua incisività. Non a caso nelle ultime gare si sono visti pochi gol, poca vivacità del gioco e concretezza.

Un minutaggio da stabilire
 

Con tutta una mezza stagione da giocare e due competizioni ancora aperte per il tecnico Vincenzo Italiano poter ritrovare il trascinatore per eccellenza, colui che anche se il resto della squadra non è brillantissima in campo, può fare tutta la differenza del mondo. Prima dell’infortunio il giocatore era apparso anche più cresciuto rispetto alla scorsa stagione, dimostrandosi più maturo in campo e sempre più un leader dello spogliatoio. Insomma, a questa squadra Gonzalez serve come il pane, senza tanti giri di parole. 
Resta ancora da capire quanto potrà giocare, ma anche una mezz’oretta a pieno regime può essere fondamentale. Le valutazioni presumibilmente si susseguiranno fino a pochi minuti dall’inizio della gara.
Al momento è l’unico esterno d’attacco che può fare il bello e cattivo tempo, ed essendo appena tornato è anche presumibile che la sua gestione possa essere diversa in modo da preservarle la sua integrità fisica. Rimane di fatto che dal mercato un'alternativa a Gonzalez che poteva dare garanzie fin da subito ancora non si è vista.

Duncan, il fedelissimo di Italiano: l’errore di Ryad da cancellare e un nuovo accordo con la Fiorentina che potrebbe arrivare da febbraio in poi
Si può ormai dire che Alfred Duncan è sempre di più uno dei perni a centrocampo di questa Fiorentina. Rispetto all'an...

 


💬 Commenti (5)