Il Direttore Generale della Fiorentina: "Difficile fare un nome per il mercato di gennaio. Sono sicuro che neanche Italiano pensi a un addio. Champions? Ci lavoriamo"

Scritto da Redazione  | 

Prosegue l'intervento del direttore generale della Fiorentina a Radio Sportiva, in riferimento al prossimo mercato invernale: “L'unica partita dove non abbiamo dominato è quella contro l'Inter, con una sconfitta pesante. Per il resto abbiamo avuto altri tipi di difficoltà, ma noi siamo super soddisfatti. Il mercato di gennaio, per altro, è sempre strano e molto particolare. Stiamo sempre molto attenti su come migliorare la parte tecnica della squadra e accontentare le richieste di Italiano. Un calciatore? Mi metti in difficoltà, ad oggi non dico niente”.

Su Italiano: “Ci sono tante storie su di lui, ma noi non ci pensiamo e sono sicuro che neanche lui pensi a un addio. Vincenzo è il nostro mister, sta facendo crescere tanti calciatori di valore. Con lui il futuro della Fiorentina è in buone mani”.

Sull'obiettivo Champions: “Abbiamo sempre obiettivi, bisogna poi trasmetterli sul campo. Ci lavoriamo, ovviamente vogliamo arrivarci ma non posso dire ‘vogliamo arrivarci oggi’ quando ci sono tante squadre e tante partite da affrontare. Ci lavoriamo”.


💬 Commenti (16)