Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

L'allenatore della Fiorentina, Vincenzo Italiano, intervistato da DAZN dopo la sconfitta contro la Juventus, ha detto: “Troppo timidi all'inizio. Abbiamo cercato di rimediare con quello che ci può dare Lopez, abbiamo alzato il baricentro e abbiamo creato tanti presupposti per pareggiare. Per il terzo anno consecutivo è arrivato un 1-0 per la Juventus e usciamo con delle recriminazioni. Ripartiamo dal secondo tempo e cerchiamo di vivere al meglio questo finale della stagione”. 

E poi: “La Juventus ti può mettere in difficoltà se sono aggressivi, perché hanno fisicità. Gli permettevamo di arrivare con tutti i corpo a corpo. Nel secondo tempo ci è mancata la stoccata vincente e qualità negli ultimi venti metri, la zona più difficile da scardinare”.

Inoltre: “Forse dobbiamo aggiungere qualche altro modo di attaccare, qualche movimento che ancora non facciamo e aggiungere le qualità di Gonzalez, Sottil, Belotti a livello individuale. In queste 148 partite che abbiamo fatto sono stato obbligato a sfruttare tutta la rosa che abbiamo avuto a disposizione e se ne cambio due dalla gara precedente, la squadra l'identità non la perde. Spesso manchiamo per qualche dettaglio e o non vinciamo o talvolta perdiamo le partite”.  

 


💬 Commenti (19)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo