Per certi versi, Raffaele Palladino non è un allenatore tanto dissimile dalle idee tattiche di Vincenzo Italiano. Il prossimo tecnico del Bologna, sicuramente, è più offensivo rispetto all'ex brianzolo, ma la linea seguita dal neopromosso Monza - quando subentrò a Stroppa - è stata pressoché vicina. D'altronde, un patron titolato come Berlusconi non poteva accontentarsi di un calcio difensivista e rinunciatario e, dal canto suo, la classe e le doti da attaccante Palladino se le portava dagli anni della Serie A.

Linea “offensiva” anche sul mercato

E questo modus operandi sembrerebbe già in atto nella nuova Fiorentina di Ferrari, Pradè e Goretti. Lo si nota dai primi nomi fatti circolare dai massimi esperti di calciomercato… tutti calciatori offensivi. Colpani, Krstovic, Arnautovic, Pinamonti. Anche perché - col rinnovo di Martinez Quarta - la difesa potrebbe essere confermata in toto. Certo, ad eccezione del trequartista classe ‘99, non si tratta di giocatori fuori dal comune; piuttosto dei ’ripieghi' per dare continuità alla linea intrapresa da questa società negli ultimi anni.

Palladino è già sulle orme di Italiano

E' giusto, tutto sommato, che la Fiorentina dia adito alla linea di Italiano, l'unico allenatore in grado di portare risultati alla proprietà italo-americana in questi cinque anni. L'ex Spezia si presentò subito con un 4-3-3 sbarazzino, forte di un Vlahovic letale sottoporta ma soprattutto con uno stile di gioco che imponeva agli avversari di scalare diversi metri all'indietro. Palladino, che invece a Monza ha giocato tanto con la difesa a tre, dovrà decidere quale modulo sia il migliore con la rosa che si trova a disposizione. Intanto, il mercato sta muovendo i primi passi verso una direzione decisamente offensiva, segno che un anno fa sono state fatte scelte sbagliate che non si possono più ripetere. A partire da - un nome a caso - M'Bala Nzola. Se la Fiorentina vuole continuare a fare bene anche con Palladino, non può proseguire con certe logiche di acquisti.

Il Comune di Firenze risponde alla lettera della Fiorentina...facendo iniziare i lavori al Franchi FOTO FN
La Fiorentina ha richiesto che non vengano fatti i lavori al Franchi, almeno fino a quando non ci sarà la copertura fin...

💬 Commenti (25)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo