Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Questo pomeriggio il giornalista de La Nazione Giampaolo Marchini, durante un collegamento con il Pentasport, ha avuto modo di analizzare la prestazione degli attaccanti messi in campo ieri da Vincenzo Italiano contro la Salernitana. Questo alcune delle sue considerazioni:

Sottil sono convinto che abbia qualità e doti per fare qualcosa di importante ma poi alla fine non sposta mai gli equilibri. Sembra sempre pronto a fare il salto di qualità, ma alla fine prende sempre la decisione sbagliata. Quante volte ci chiediamo perchè sesso sbagli l’ultima scelta? E’ questo che mi fa molta rabbia di lui, se fosse un giocatore che ha dei limiti lo capirei ma lui ha i mezzi per superare molti dei limiti che ha davanti a se. Purtroppo però siamo sempre a parlare di lui in negativo, spesso parlando di chi fosse stato il peggiore in campo dell’ultima partita della Fiorentina. Come sappiamo brutta non è stata soltanto la prestazione di ieri, ormai è qualche settimana che non è sufficiente”

“Il francese nelle ultime settimane è diverso..”

Uno sguardo anche alla prestazione di Ikone: “Ikone forse nell’ultimo periodo è andato un pochino meglio rispetto a quello a cui ci aveva abituato. Oltre al gol ha dimostrato di aver iniziato la partita con l’atteggiamento giusto, già dai primi minuti si è visto che era dentro al gioco. Ha comunque sempre provato a spingere dalla sua parte nel primo tempo, eclissandosi poi quando la squadra ha spostato il raggio d’azione sulla sinistra. Nel secondo tempo, complice anche un cambio di passo di squadra, ha dimostrato di saper trovare lo strappo e l’intuizione giusta, riuscendo a lasciare il segno sulla partita”.

“E' il giocatore che tutti vorrebbero: Fiorentina rinnovagli il contratto”

Infine ha parlato di Kouame: “Giocando da secondo punta potrebbe trovar eil suo ruolo adatto, tanto che al Genoa era in coppia dietro Pavoletti. E’ un giocatore che sa fare tante cose, ed in una situazione come quella della Fiorentina è utilissimo per le sue doti tecniche e fisiche. A questo si aggiunge il fatto che non si tira mai indietro e non fa mai una polemica: è uno di quei giocatori per cui gli allenatori stravedono. Nella Fiorentina adesso credo non sia nel suo ruolo adatto, ma ce ne fossero di giocatori come lui. Fossi nel club farei un pensiero veloce sul suo rinnovo”.

Monti: "Alcuni singoli devono dare di più, Sottil uno di questi. Più che il nuovo allenatore servirà capire cosa vuol fare la società"
Questo pomeriggio lo speaker radiofonico e grande tifoso della Fiorentina Gianfranco Monti, durante un collegamento con ...

💬 Commenti (5)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo