È Nico Gonzalez il vero acquisto di gennaio per questa Fiorentina

Duccio Zambelli  | 

Lo diciamo subito, a scanso di equivoci: il titolo è totalmente provocatorio e lontano da quella che dovrebbe essere la realtà dei fatti. Questa Fiorentina ha bisogno almeno di un innesto di qualità sugli esterni d’attacco, indipendentemente da quello che sarà il recupero di Nico Gonzalez

Dopo due settimane di mercato, di un esterno d'attacco neanche l'ombra

A 14 giorni dall’inizio del mercato, però, quanto scritto nel titolo si avvicina alla realtà più di quanto ognuno sperasse. Perché con tre partite giocate con la sola coppia Ikoné-Brekalo a disposizione di Italiano dopo il 2 gennaio (data di apertura del mercato), di un nuovo esterno offensivo a Firenze ancora non c’è neanche l’ombra. 

In Arabia anche con Nico, ma vederlo in campo potrebbe essere rischioso

E così Italiano è volato a Riyad per la Supercoppa Italiana anche con Nico Gonzalez, che continuerà in Arabia il suo percorso di recupero dall’infortunio muscolare. Difficile (e rischioso) vederlo in campo in una competizione sulla quale, nota a margine, ognuno ha il proprio pensiero.  

Una sicurezza che adesso assomiglia più a un SOS

Era il 29 dicembre e la Fiorentina usciva vittoriosa per l’ultima volta in campionato contro il Torino. Con già la certezza di un infortunio abbastanza serio di Sottil (che sarà a disposizione per la Supercoppa) e le assenze di Nico Gonzalez e Kouamé, Italiano assicurava movimenti di mercato per rinforzare la batteria di esterni a disposizione. Più che una richiesta era sembrata una sicurezza. Dopo due settimane, rileggendo quelle dichiarazioni, sembrano più una disperata richiesta di SOS alla società. 

Il solo Faraoni ha già dato certezze

Tra un frigo pieno e un “noi stiamo bene e abbiamo rientri importanti in vista del Napoli (Pradé dixit dopo il pareggio contro l’Udinese)”, la Fiorentina ha accolto il solo Faraoni. Sceso subito in campo al posto di un esausto Kayode, ha messo la firma sull’assist per il gol di Beltran. Segnale che sì, gli acquisti possono anche essere utili se fatti. 

Aspettando chi non è un acquisto, ma sicuramente imprescindibile

E in assenza di nuovi volti in attacco nemmeno per la trasferta araba, a Italiano non è rimasto che annunciare dopo il pareggio contro i bianconeri in conferenza stampa l’avvicinamento di Gonzalez al rientro. Quando non lo sappiamo con certezza. La speranza è quella di non veder forzare i tempi e rischiarlo inutilmente. È imprescindibile. Si è visto. Sicuramente non lo considereremo un acquisto. 

Brekalo e un'intricata situazione di mercato. Tre squadre se lo contendono
In campo Josip Brekalo, con la maglia della Fiorentina addosso, sembra non azzeccare più nemmeno una singola giocata.&n...

💬 Commenti (25)