Italiano Fiorentina
Vincenzo Italiano. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

L'allenatore della Fiorentina, Vincenzo Italiano, dopo il pareggio contro il Napoli ha detto: “Il pensiero è rivolto ad Atene, anche se prima abbiamo l'impegno di Cagliari. Volevamo vincere per blindare l'ottavo posto, ne è uscito questo pareggio e quindi dobbiamo fare punti”.

E poi: “La Fiesole sta preparando tutto quello che c'è da preparare per Atene e noi metteremo tutto per quella finale che è un appuntamento importante. L'obiettivo nostro era vincere per avere la possibilità di chiudere il discorso ottavo posto e ora dobbiamo fare partita e prestazione a Cagliari, dovremo battagliare. Dopo il 2-1 speravo in qualche situazione per colpire ancora il Napoli, ma non abbiamo preso in pugno la gara come facciamo di solito. Il rigore? Non riesco a giudicare”. 

Inoltre: “Troppi errori in palleggio, specialmente nei primi venti minuti, ovviamente in finale non possiamo mostrare questo fianco, perché basta poco per venire colpiti. Preparemo in quella settimana la strategia per affrontare l'Olympiakos”. 

Infine: “Sono contento che Nzola stia molto meglio rispetto a qualche settimana fa. Belotti non sta bene, non è al cento per cento. E' stato bravo a a fare gol di destro…tra lui, Biraghi che fa gol su punizione, Arthur che segna vediamo se sono segnali”. 

 


💬 Commenti (5)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo