Commisso Nardella Fiorentina
Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

Il sindaco uscente di Firenze, Dario Nardella, è intervenuto a Radio Bruno dove ha commentato l'uscita della Fiorentina sul Franchi, con il direttore generale Alessandro Ferrari che aveva annunciato ieri l'invio di una comunicazione ufficiale per cercare di evitare che partissero i lavori allo stadio fino a quando non vi sarebbe stata copertura completa dei costi e tempi certi. 

“Non inseguiamo le polemiche”

“Non inseguiamo le polemiche che non interessano a nessuno - ha detto Nardella - la Fiorentina è sotto pressione in questo momento, ma abbiamo sempre dato risposte alla società e le dobbiamo anche ai 70 mila abitanti di Campo di Marte. Il Franchii non lo possiamo lasciare in queste condizioni e non possiamo neanche correre il rischio che faccia la fine del Flaminio”.

“Percorso chiaro”

E poi: “La società aveva fatto la richiesta di giocare al Franchi anche durante i lavori e abbiamo risolto anche questo problema. E' stata firmata da poco una convenzione dove c'è scritto tutto, anche sui lavori e indicato un percorso chiaro. C'è una candidatura agli Europei del 2032 e siamo una delle città più avanti”.

“Ai cittadini interessano i lavori non se mi aspettassi l'uscita della Fiorentina”

“Se mi aspettavo questa uscita della Fiorentina? Dico che c’è un percorso iniziato, ci sono delle leggi, i lavori sono iniziati e c'è pure una convenzione firmata. Ai cittadini non interessa sapere se me l'aspettassi o meno, piuttosto interessa come procedono i lavori”. 

Il Comune di Firenze risponde alla lettera della Fiorentina...facendo iniziare i lavori al Franchi FOTO FN
La Fiorentina ha richiesto che non vengano fatti i lavori al Franchi, almeno fino a quando non ci sarà la copertura fin...

💬 Commenti (40)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo