Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli e la ricerca dell’alternativa allo schema “palla a Chiesa e speriamo”

Troppo brutta per essere vera la Fiorentina vista ieri contro il b: certo, con un pizzico di attenzione in più i viola potevano uscire dal campo con i tre punti, ma la sensazione sarebbe stata comunque quella di una squadra ancora alla ricerca di se stessa. La sensazione, emersa fortemente nei novanta minuti del Franchi, è che in questo momento non ci sia un’alternativa reale allo schema “palla a Chiesa e speriamo che si inventi qualcosa“. Contro i sardi le occasioni più pericolose sono nate dai piedi del numero venticinque della Fiorentina, vista anche la prova insufficiente di Simeone e Chiesa e l’inconsistenza di Gerson. Pioli dovrà riuscire, magari cambiando anche il modulo della sua squadra, a dare una svolta ad un gioco che ha palesato diverse carenze: a centrocampo si salva solo Veretout, messo in un ruolo non suo, nonostante Edimilson stia crescendo partita dopo partita. Il figlio d’arte viola è il giocatore più forte della Fiorentina, ma c’è il rischio di diventare Chiesa-dipendenti e questo non può e non deve accadere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ieri i peggiori in assoluto ed artefici dei due punti buttati alle ortiche il solito inguardabile Simeone(ormai almeno a me è chiaro che non è una prima punta e qui l errore è anche della società Corvino in primis), Pjaca(non si è ancora inserito e non so quando e se lo farà) e Pioli che insiste sempre con i stessi giocatori(alcuni pure fuori ruolo es. Milenkovic e Gerson che è un esterno o al più un centrocampista offensivo) e che soprattutto non sa mai cambiare idee a partita in corso
    I cambi andavano fatti prima ed anche se voglio ancora riporre fiducia in te, non mi è piaciuto l atteggiamento: caro Stefano dovevi urlare sbracciare ed incitare i tuoi giocatori dopo il pari(male Pezzella sul gol, svegliaaaaa) cosa che non ti ho visto fare.
    Per vincere queste partite serve più grinta e quella deve venire anche dall allenatore
    Ora sotto a lavorare duro e testa al Toro, partita tutt’altro che facile ma alla nostra portata… Se ci svegliamo e giochiamo da Fiorentina!
    Ancora è tutto aperto ma ora fuori gli attributi!
    Sempre nel mio cuore sempre con te
    FORZA FIORENTINA SEMPRE

  2. Pio Canti Senefreghetti

    Pioli occhio ,non si preoccupi non parlo di esonero quello non accadra mai non pagano due allenatori,ma di cambiare un po le carte in tavola ,sacrificato Veretout per non comprare un regista passabile ,non si puo sacrificare l’intera squadra giocando in 9,5 di continuo ,va cambiato qualcosa e subito già da Torino .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.