Questo sito contribuisce alla audience di

Sassuolo e una trasferta che evoca dolci ricordi

Giuseppe Rossi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Sono soltanto cinque i precedenti tra Sassuolo e Fiorentina, un incrocio che in passato ha riservato numerose gioie ai tifosi viola. Come non cominciare dal dicembre 2013, quando un gol di Giuseppe Rossi regalò alla squadra allenata da Montella tre punti pesantissimi: peccato che nella partita dopo, in quell’ormai famoso 5 gennaio, l’entrata killer di Rinaudo nei confronti dell’italoamericano spense tutti i sogni di gloria di quella Fiorentina. Nella stagione successiva i viola, allenati sempre dal tecnico di Pomigliano d’Arco, uscirono dal Mapei Stadium con i tre punti grazie al gol di Salah e alla doppietta di Babacar. Dopodiché sono arrivati due pareggi e una sconfitta nella passata stagione: sette mesi fa a decidere la gara è stato l’eurogol di Politano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Contro di noi spesso gli avversari fanno gli “eurogol”,l’ultimo quello di Pinamonti del Frosinone.Spesso queste cose si verificano quando le annate vanno male,al di là dei nostri demeriti(per la verita’ tanti.Stiamo vivendo un momento negativo,troppo lungo veramente,nel quale non ce ne va bene una,5 partite in vantaggio per 1 a 0 e 5 partite finite 1 a 1,e’ incredibile veramente,ripeto ,tutto va al di là dei nostri tanti demeriti,bastava che se ne vincessero 2 su 5 invece di pareggiare e avremmo alle spalle minimo 5 squadre in più.La stessa cosa si puo’ dire quando le cose vanno dentro,di anca o di ginocchio o caviglia,adesso invece la palla non va dentro neanche se piangi cinese.Spero che finisca questo momento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.