Questo sito contribuisce alla audience di

SI PUO’ DARE DI PIU’

Al termine del girone d’andata non c’è davvero nulla da rimproverare a Federico Chiesa, che spesso e volentieri ha portato punti alla Fiorentina con le sue giocate e invenzioni. Tuttavia, volendo essere cavillosi, una cosa in cui il figlio d’arte viola potrebbe migliorare c’è: la capacità di fare la scelta giusta. Tante volte infatti a Chiesa è capitato di optare per il tiro quando un compagno era meglio posizionato, oppure di fare l’inverso (contro la Roma davanti al portiere sarebbe stato senz’altro meglio battere a rete anziché passarla a Simeone). Sicuramente se il numero 25 della Fiorentina migliorerà in questo aspetto, aumenteranno anche gli assist e soprattutto i gol, che finora sono stati soltanto tre. Per Chiesa finora si registra dunque un campionato molto buono, ma che con qualche accorgimento in più potrebbe diventare davvero strepitoso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Il goal contro l’Inter è suo non è autogol

  2. Il problema che Chiesa passa poco la palla esiste, ma in questo caso è compito dell’allenatore intervenire anche a muso duro, però certo diventa difficile limitarlo specie dopo un colpo come quello di Milano col Milan!

  3. Condivido pienamente l’articolo. Non si tratta di essere pignoli ma dire le cose come stanno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.