Questo sito contribuisce alla audience di

Chiesa nel mirino dell’Inter; e il progetto nerazzurro piace molto anche a Enrico Chiesa…

Milan e soprattutto Inter, naturalmente anche Juve e Napoli restano sulle tracce di Federico Chiesa. Le difficoltà rossonere sul mercato e l’asticella altissima imposta dalla straordinaria rosa bianconera sembrano però dare oggi un piccolo vantaggio al club di Suning, che dal primo luglio 2019 scioglierà i vincoli con il «Settlement agreement» e avvierà un mercato importante, parecchio ricco, con un potenziale che potrebbe disinnescare anche il serio pericolo Napoli. Il filo conduttore imposto da Zhang è chiarissimo: caccia ai migliori talenti Under 25, meglio se italiani. E il progetto nerazzurro – secondo La Gazzetta dello Sport – piace molto a Enrico Chiesa, papà-procuratore di Federico. Convincente la società, che è fra l’altro ormai vicina ad annunciare l’ingaggio di Beppe Marotta, il fuoriclasse numero uno dei dirigenti calcistici di casa nostra (e non solo). Convincente la crescita tecnica della squadra, di nuovo fra le grandi d’Europa. Convincente ancor di più, infine, Luciano Spalletti: il tecnico dell’Inter ha già manifestato tutta la sua stima per Federico, e Chiesa senior sa bene quanto sia importante in questa fase incontrare il tecnico giusto per evitare le «vertigini», in tutti i sensi, al suo ragazzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Bibi@ ma dai non ti abbattere troppo. Presto verranno gli americani (oppure cinesi e perché no russi) che saranno come tu li vuoi : Municipi lungimiranti e diverremo una splendente proprietà e finalmente goderemo tutto il giorno e tutti i giorni e poi prima o poi ci sveglieremo.

  2. Alcuni commenti sono sempre tutti uguali sempre pronti a infamare la proprietà…. Che noia.
    Gli americani ancora non hanno comprato la Fiorentina quindi x ora lunga vita agli attuali proprietari.

  3. Io so che il prossimo anno giocherà in america insieme a Ibraimivic- non va da chi lo ha infamato come tuffatore.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.