Questo sito contribuisce alla audience di

Come cambia la Fiorentina senza il proprio capitano. Le due strade di Pioli

Un mese e mezzo senza il proprio capitano German Pezzella. La Fiorentina perde il proprio punto di riferimento difensivo nel momento clou della stagione. Per sostituirlo, per imbastire una difesa che sia competitiva, Pioli ha ora due strade davanti. La prima è quella che prevede l’utilizzo di un terzino come Laurini, con lo slittamento al centro di Milenkovic a fare coppia con Vitor Hugo. La seconda è invece l’impiego di un centrale adattato in fascia, quindi o Milenkovic o Ceccherini, con l’altro dei due a fare il proprio ruolo naturale, così come col Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Paolo 61, ma per una volta che ognuno può giocare nella propria posizione naturale, tu te ne vieni fuori con un altro modulo alla Pioli? Boh… Milenkovic è un centrale destro, Hugo sinistro. Direi che laurini a destra è l’unica cosa fattibile e poi Biraghi o Hancko sulla sinistra.
    Oppure un bel 3-5-2 così lasci in panca Laurini, con tutto il rispetto, e fai giocare Milenkovic centrale, Hugo a sinistra e Ceccherini terzo a destra. esterno sinistro di centrocampo Biraghi di destra “forse Gerson” e i soliti tre centrali con Edmilson vertice basso. Muriel e Chiesa in attacco.

  2. Io proporrei una terza alternativa in difesa. Laurini, Ceccherini, al posto di Vitor Hugo, Milenkovic, centrale e Biraghi a sinistra.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.