Questo sito contribuisce alla audience di

E ora lasciatelo lì: basta un’azione per riscoprire Veretout

“Qualche metro più avanti o più indietro non fa differenza per Veretout” ha detto qualcuno. Un’azione in particolare del Genoa-Fiorentina di ieri ha evidenziato invece come il francese da mezzala sia una risorsa inestimabile per una squadra che di spunti offensivi ne ha usualmente pochi: sul palo di Chiesa infatti, è lui a macinare metri col pallone sul lato sinistro e a disegnare il cross per il talento viola. Fin qui per Veretout sono arrivate tre reti ma tutte su rigore ma dei suoi inserimenti e spunti in zona area avversaria pochissime tracce, causa nuova posizione davanti alla difesa. Non che ieri l’ex Aston Villa abbia fatto una partita trascendentale, anzi, ma in quel frangente è emerso ciò che può tornare a dare e che una “bella differenza” per la manovra della Fiorentina la farebbe eccome.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. E io continuo a pensare che nordgaard possa giocare titolare in questa fiorentina.. Con lui si libera veretout mezzala (ieri non gran partita) e si tiene in campo solo uno tra gerson benassi e fernandes, 3 giocatori che spesso sono troppo inconsistenti in difesa come in attacco.. E se non sempre il titolare almeno qualche partita in più dovrebbe giocarla! Soprattutto per fernandes che non riesce a piacermi

  2. Deve assolutamente giocare lì. Basta esperimenti. Bisogna far giocare nei ruoli giusti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.