Questo sito contribuisce alla audience di

Mario Gomez: “Ho preferito la Fiorentina al Real Madrid e l’ho fatto anche in tempo breve. Una scelta non comprensibile per molti, ma io…”

Dopo 4 anni trascorsi al Bayern Monaco, il centravanti Mario Gomez decise di trasferirsi nell’estate 2013 alla Fiorentina in Serie A e questo nonostante avesse altre proposte da grandi top club come il Real Madrid: “Con il senno di poi – racconta Gomez a SportBild – sarei sicuramente andato in un club top assoluto, che mi aveva fatto anche delle offerte. Allora però mi convinsi di andare a Firenze in tempi relativamente brevi. Il mio procuratore ripetutamente mi diceva che su di me c’erano anche i migliori club spagnoli e che il Real Madrid e l’Atletico mi avevano richiesto ”

Con Gomez la Fiorentina puntava a lottare per le posizioni di testa della classifica: “Due giorni prima della fine del ritiro precampionato con il Bayern, il mio procuratore mi ha chiesto ancora una volta se dovesse annullare tutto. Quella fu una scelta sportiva che potrebbe non essere comprensibile per molti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Pico della Girandola

    Alla prima di campionato genoa-fiore 2-5, rossi, rossi, gomez, gomez, aquilani. Chi poteva prevedere lo sculo che si abbatté sulla squadra.

  2. Una scelta normalissima, non ci vedo nulla di strano. Si poteva vincere ma diversi fattori girarono contro.

  3. E dove la trovavi un’accoglienza così! Sputare nel piatto dove si è mangiato mi sembra come minimo una mancanza di rispetto notevole, tanto più che ti abbiamo sostenuto anche quando la zampa d’oca (e chi se la scorda!) ti tormentava e in campo, per quel po’ che ci sei entrato, giocavi senza lasciare un segno… Ma vaia…

  4. Grandissimo Mario, ogni pallone che toccavi a Firenze era una sentenza. Di colpevolezza…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.