A Napoli viola senza i propri tifosi per una sfida ad alta quota, ma Italiano e la Fiorentina non soffrono di vertigini

Scritto da Redazione  | 

Contro il Napoli è una sfida dal sapore Champions League ma Vincenzo Italiano e la sua Fiorentina non soffrono di vertigini. TuttoSport presenta così la partita di questa sera tra Fiorentina e Napoli, con i viola che hanno voglia di alzare l'asticella e continuare una striscia positiva che dura da sei partite tra campionato e Conference League. L’intenzione è quella di arrivare a quota 17 punti prima della sosta, un qualcosa avvenuto nella storia viola, nell’era dei 3 punti, soltanto due volte.

Viene poi evidenziato un dettaglio: Il Napoli è fra le squadre da lui più trafitte in carriera con cinque gol da Bonaventura, fresco di convocazione in Nazionale, ma che non ha ancora mai segnato ai partenopei quando gioca a Firenze. Insieme a Gonzalez è uno dei due fari di una squadra viola che stasera sarà senza i propri tifosi che, a causa della protesta per il caro-biglietti e le politiche sull'ingresso degli striscioni allo stadio, non prenderanno parte alla trasferta.

"De Laurentiis aveva scelto Italiano come nuovo tecnico del Napoli, ma poi non ha sferrato l'affondo decisivo per non fare un torno al patron della Fiorentina"
L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, in vista della gara di stasera al ‘Maradona’ tra azzurri e viola,...

💬 Commenti (3)