Kean chiede la cessione alla Juventus. La Fiorentina incassa la disponibilità al trasferimento e mette le rivali in secondo piano

Scritto da Redazione  | 
L'attaccant Moise Kean. Foto: Fiorentinanews.com

I movimenti più interessanti, per quanto riguarda la situazione attuale del mercato della Fiorentina, si registrano per l'attaccante di proprietà della Juventus, Moise Kean

Il Corriere dello Sport-Stadio riporta la notizia che il centravanti ha chiesto alla Juventus di essere ceduto in prestito per trovare più spazio e giocarsi le proprie carte in vista dell’Europeo e da parte della società bianconera non ha trovato chiusure, anzi. 

Un contratto da rinnovare

Un'operazione però che resta lo stesso in salita, perché prima di arrivare ad una cessione in prestito, sarebbe basilare estendere l’attuale accordo in essere tra lo stesso Kean e il club bianconero (il contratto attuale ha scadenza nel giugno 2025). Una postilla che potrebbe allungare i tempi di una trattativa già di per sé non facile: la Juve vuole comunque ricavarci qualcosa da questo prestito e in più il giocatore percepisce un ingaggio da 4 milioni di euro netti l'anno

Disponibilità al trasferimento

La Fiorentina comunque, dal canto suo, ha incassato da parte di Kean la disponibilità a valutare il trasferimento a Firenze: il Monza è stato messo in secondo piano dal classe 2000, che vedrebbe Firenze come il palcoscenico più adatto per tornare a esprimere le proprie qualità. 

Nzola cambia aria?

Qualora dovesse arrivare Kean, il destinato a salutare la compagnia sarebbe M’Bala Nzola; timidi sondaggi per lui sono arrivati da parte di Empoli e Cagliari. L'ingaggio da 1,5 milioni di euro spaventa le eventuali pretendenti sul suo conto.


💬 Commenti (16)