Intanto in Curva Ferrovia si parte con le demolizioni: ma sullo sfondo restano i soliti due grossi problemi

Scritto da Redazione  | 

Un colpo da una parte, uno dall'altra, prima l'amicizia, poi i litigi: la querelle del Franchi va avanti come la più noiosa delle sitcom anni ‘80 ma di fatto siamo nel 2024. E l’agenda impone l'avvio dei lavori del restyling, o almeno della sua prima parte, quella rimasta finanziata. Come riporta il Corriere Fiorentino, nei prossimi giorni la ditta che si è aggiudicata i lavori, il consorzio Cobar-Sac, potrebbe partire con le prime demolizioni in Curva Ferrovia, pur in attesa di apporre firma sul contratto.

Via intanto il tabellone segnapunti e via ai primi interventi propedeutici. Fermo restando che sullo sfondo restano i due soliti, grossi, problemi: che ne sarà dei 55 milioni del Pnrr, tolti al finanziamento totale? E dove andrà a giocare la Fiorentina nella prossima stagione?

Elezioni all'orizzonte e la Fiorentina... scende in campo: la bocciatura del club all'amministrazione
Non solo protagonisti nel calcio ma ora forse anche in politica. Con questa provocazione il direttore del Corriere Fiore...

💬 Commenti (3)