Italiano suona la sveglia per i suoi attaccanti: serve seguire Beltran per sopperire all'assenza di Nico

Scritto da Redazione  | 
Beltran e Mandragora esultano dopo il gol realizzato dall'argentino contro il Verona. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Sarà pesante, molto l'assenza di Nico Gonzalez in casa Fiorentina nelle prossime settimane. La squadra di Italiano ha infatti perso il suo miglior marcatore e senza il grande contributo degli attaccanti in fase realizzativa in questa prima parte di stagione, la mancanza del 10 argentino potrebbe pesare come un macigno.

Bonaventura, secondo bomber viola si è ristabilito e tornerà a disposizione, ma servirà cambiare qualcosa là davanti per la tranquillità realizzativa. La difesa può dare una mano, e fino ad ora sia Quarta che Ranieri hanno fatto anche più del dovuto. 

Adesso Italiano suona la sveglia per i suoi attaccanti. La partita contro il Verona ha portato punti importantissimi grazie al gol di una punta, Beltran. Un caso più unico che raro in questa stagione. Adesso serve seguire l'esempio dell'argentino anche per Nzola e per gli esterni, ancora con troppi pochi gol nelle gambe. Sbloccarsi e provare a non far mancare Nico: obiettivo fissato. Lo scrive La Gazzetta dello Sport. 

Il vantaggio di non avere un problema numerico, ma con un'emergenza evidente in attacco. Fiorentina, che fare a gennaio?
Per la Fiorentina, si presenta uno scenario piuttosto singolare. M'bala Nzola, nonostante la convocazione confermata dal...
 

💬 Commenti (1)