Milenkovic espulso? Nient'affatto. Il rosso comminato alla Fiorentina era per qualcun altro...

Stefano Del Corona  | 

Fasi convulse, per non dire assolutamente caotiche nel finale di partita di Roma-Fiorentina. Negli ultimi minuti di gara è successo di tutto e di più e anche dopo il triplice fischio di Rapuano le acque non si sono calmate. 

Il cartellino rosso verso la panchina viola

Il direttore di gara si è avvicinato alla panchina viola e ha estratto un cartellino rosso. In molti hanno pensato che fosse rivolto verso il difensore Milenkovic, che ieri sera è rimasto fuori dalla contesa dall'inizio alla fine, ma non è esattamente andata così. Ad aver subito il provvedimento disciplinare è stato il fisioterapista della squadra, Simone Michelassi

Qualche parola di troppo

Con tutta probabilità, al membro dello staff sanitario gigliato, è partita qualche parola di troppo. Parola che non è stata però intercettata dai microfoni presenti a bordo campo. Sta di fatto che Italiano non perderà alcun giocatore per squalifica nella prossima gara, a meno che non vi siano stati ulteriori episodi accaduti nello spogliatoio dei quali non v'è però notizia al momento. 

Marelli: "Seconda ammonizione a Zalewski mi lascia perplesso, indiscutibile il rosso a Lukaku. E c'è un braccio di Mancini..."
L'ex arbitro Luca Marelli, su DAZN, ha commentato tutti gli episodi più rilevanti accaduti durante Roma-Fiorentina.&nbs...

💬 Commenti (1)