Palmieri: "La Fiorentina ha avuto coraggio a puntare su Kayode, gli ha dato la possibilità di giocare e sbagliare. Maxime Lopez è un grandissimo giocatore, al Sassuolo lo ha dimostrato"

Scritto da Redazione  | 
Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

Francesco Palmieri, responsabile del settore giovanile del Sassuolo, ha parlato a margine della Viareggio Cup a TMW trattando anche delle tematiche collegate alla Fiorentina, come la crescita di un giovane prospetto come Kayode, ma non solo.

‘Brava la Fiorentina dare a Kayode la possibilità di giocare e sbagliare’ 

"Lui è un altro ragazzo che la Fiorentina ha fatto giocare in Primavera e poi ha portato in prima squadra, dandogli la possibilità di giocare e anche di sbagliare, senza nessuna conseguenza. Si è ritagliato uno spazio importante, sono felice per lui, ma ci vuole coraggio per chi investe. Almeno uno all'anno deve giocare in prima squadra, sennò è inutile continuare a fare questo lavoro. La Fiorentina lo ha preso dalla D, gli ha fatto fare la Primavera, ha fatto un percorso formativo... La verità è che ci vuole coraggio a farli giocare, dovrebbe essere regolamentato che almeno uno all'anno deve debuttare, sennò il nostro lavoro non serve e non vale la pena farlo. Mi dispiace che vedo crederci sempre poco nei nostri giovani. Dicono che la forbice tra la Primavera e la prima squadra è troppo ampia, ma poi quando giocano dimostrano che qualcosa di buono possono farlo. Se tutti credessero in una determinato obiettivo tutti avrebbero benefici".

“Maxime Lopez? Sono situazioni che deve vedere la Fiorentina”

Palmeri prosegue parlando dei rapporti tra la Fiorentina e il Sassuolo e l'avventura in viola di Maxime Lopez: "Penso che sia riconosciuto che ci sia un ottimo rapporto tra le proprietà e le dirigenze, ci auguriamo che si possa continuare così. Mi auguro ci siano buoni rapporti tra tutti, spesso è difficile, ma se ci mettiamo un po' di buonsenso possiamo raggiungere obiettivi forse insperati. Se mi aspettavo più spazio per Maxime Lopez? Sono situazioni che onestamente devono vedere a Firenze e la Fiorentina, mi occupo di altro. So che Maxime è un grandissimo giocatore e al Sassuolo lo ha dimostrato, più di questo non posso dire".

Il Torneo di Viareggio inizia bene per la Fiorentina di Papalato. Poker di gol ai serbi della Stella Rossa, Ofoma protagonista
Un debutto in scioltezza al Viola Park per la Fiorentina nel Torneo di Viareggio. La squadra viola, guidata da Christian...

💬 Commenti (7)