A chiusura della serata c'è anche il commento del ds Daniele Pradè al media ufficiale della Fiorentina:

"Abbiamo rivisto la nostra squadra, questo è un buon punto di ritorno e di partenza. Abbiamo fatto una buona prestazione da ogni punto di vista, abbiamo preso 4 pali e sbagliato l’ennesimo rigore. Ora il mister si dovrà inventare qualcosa o batterà lui direttamente. Siamo proprio contenti. Il gol loro ci poteva tagliare le gambe, dopo 11 o 12 angoli, 3 pali, nella mente ci potevano venire tutti i pensieri negativi. Non stavamo soffrendo, questa vittoria ci riporta un po’ di sereno.

Kayode? Sono contentissimo, lo siamo tutti, è il nostro bambino, ce lo curiamo, lo preserviamo, per lui è un’emozione che non dimenticherà facilmente. La Lazio è una squadra particola, ne aveva persa solo 1 nelle ultime 5. Belotti? E’ un guerriero, ci porta questo, positività. Mi piace dire che a fine primo tempo non c’era scoramento ma rabbia, voglia di andare dentro e vincere la partita. Abbracci alla fine? Sono situazioni che fanno capire il momento della squadra, sono contentissimo per il presidente e i tifosi".


💬 Commenti (10)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo