Il punto sul mercato: prende vita la possibile cessione di Brekalo all'Olympiakos. Tiro alla fune pericoloso con l'Augsburg per Vargas. E il giovane Borys dice no

Niccolò Masini  | 

Brekalo può ancora lasciare Firenze

Il mercato della Fiorentina, a meno di una settimana dalla chiusura della sessione invernale, non è ancora entrato nel vivo. E difficilmente lo farà. Ma intanto, ci sarebbero ancora spiragli per la cessione di Josip Brekalo, dopo il folle affare saltato con la Dinamo Zagabria. Adesso su di lui c'è l'Olympiakos, che ha già presentato la prima offerta al club viola, sulla base del prestito con diritto di riscatto.

Tira e molla anche per Vargas

Dopo il “no” del Club America per Brian Rodriguez, la Fiorentina sembra essere tornata su Ruben Vargas, senza però presentare l'offerta che convinca l'Augsburg. C'è ancora distanza, perché le cifre viola non soddisfano i 10 milioni richiesti dai tedeschi, mentre lato gigliato non si vuole andare oltre i 7,5 milioni di euro massimo. Un tira e molla molto rischioso, a pochi giorni dal gong. E ancora non ci sono passi in avanti.

Karol Borys scuote la testa

Niente Fiorentina, invece, per il giovanissimo Karol Borys. Il classe 2006 è stato anche a visitare le strutture del Viola Park, accolto dalla società, ma nonostante ciò ha scosso la testa di fronte alla proposta. Per lui un nuovo futuro, lontano dal suo club attuale (Śląsk Wrocław).
Altri capitoli meno accesi del mercato viola, la suggestione Dia-Nzola estremamente complicata, vista la forte volontà dell'angolano di rimanere a Firenze, e l'idea Luciano Rodriguez dal Liverpool FC Montevideo (richiesta: 15 milioni di euro).

L'Olympiakos mette gli occhi su Brekalo: arriva la prima offerta alla Fiorentina. La situazione
L'esterno della Fiorentina Josip Brekalo è ancora sul mercato, alla ricerca di una destinazione dopo il clamoroso trasf...

💬 Commenti (12)