Barone: "Metteremo i 55 milioni sul Franchi solo se il Comune troverà i fondi per le aree vip e lounge"

Scritto da Redazione  | 
Rocco Commisso e Joe Barone in tribuna al Franchi. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Adesso si conosce anche il nome della ditta che si occuperà dei lavori di restyling del Franchi: è la cordata barese romana composta da Cobar e Sac, che a Firenze ha già realizzato il teatro del Maggio. Ma la Fiorentina ora alza il prezzo per entrare nell’operazione coi soldi mancanti.

Le condizioni di Barone

“Metteremo i 55 milioni solo se il Comune si occuperà di trovare i fondi per gli altri 50 milioni destinati alle rifiniture come le aree vip e lounge”. Sono queste le parole dette in merito dal direttore generale viola, Joe Barone, riportate stamani da La Repubblica.

Pretesto o tattica?

In pratica siamo davanti ad un nuovo cambio di linea. Pretesto o tattica per negoziare sul canone di concessione? Palazzo Vecchio non commenta, si legge ancora sulla fonte citata.

La Fiorentina insiste: Vogliamo giocare al Franchi. Un'ipotesi possibile, ma solo da una condizione, resta un'extrema ratio. Le località scartate
La Fiorentina insiste. Durante i lavori di ristrutturazione e rinnovamento del Franchi, la società viola vorrebbe riman...

💬 Commenti (18)