Christensen Fiorentina
Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

Ci saranno cambiamenti tra i pali della Fiorentina? Per Terracciano sarebbe forse giunto il momento di passare il testimone, e sembrerebbe inoltre che Raffaele Palladino voglia un profilo diverso, più giovane e dinamico nonché bravo nel gioco coi piedi, per difendere la porta viola.

Sfumato Perin, ecco gli altri nomi

Con Perin orientato verso la permanenza alla Juve, vista la partenza di Szczesny, le mire viola dovrebbero spostarsi altrove. Non è facile però individuare dei profili da salto di qualità se le cifre restano contenute. Il nome più gettonato è quello di Audero, subito dopo arrivano Montipò e Falcone ma per adesso sono soltanto ipotesi.

Martinelli verso il prestito

E poi l'opzione casalinga, quella che conduce quindi a Terracciano ma anche a Christensen e Martinelli. Se i primi due dovessero essere confermati, per il giovane di Bagno a Ripoli si aprirebbero le porte del prestito. Difficile immaginare che il ragazzo possa scalare le gerarchie e diventare subito il titolare, senza prima aver accumulato la necessaria esperienza in serie minori. 

Datemi un nuovo portiere: Le indicazioni di mercato date da Palladino ai dirigenti
Il nuovo allenatore della Fiorentina, Raffaele Palladino, ha iniziato a scandagliare ad uno ad uno i giocatori a propria...

💬 Commenti (15)