Polverosi: "Mi piacerebbe sapere che cosa Italiano veda in Ikone. Se proprio volevi giocare con le ali, ma perché non è stato messo Parisi?"

Scritto da Redazione  | 

Il giornalista del Corriere dello Sport-Stadio, Alberto Polverosi, è intervenuto su Lady Radio per parlare dell'ultima partita di campionato giocata dalla Fiorentina

“Che cosa ci vede Italiano in Ikone?”

“Non si capisce perché Brekalo e Ikone siano stati ripresentati - ha detto Polverosi - Uno, il primo, è sulla porta, se ne sta andando e Italiano non lo ha quasi mai preso in considerazione in questa prima parte della stagione. L'altro…Mi piacerebbe sapere che cosa il tecnico veda in Ikone, perché nel campionato scorso si poteva dire che il primo uomo lo saltava. Quest'anno non succede più nemmeno questo e di occasioni ne ha avute per venire fuori”.

“Perché non Parisi?”

Poi ha aggiunto: “Se proprio vuol giocare con le ali, ma perché non giocare con Parisi al posto di Brekalo? Il primo tempo contro l'Udinese è stato allucinante. Se non ci fosse stato Terracciano i viola potevano essere sotto all'intervallo due o tre a zero. Parisi che cosa ha fatto? Nonostante Biraghi non stia facendo bene, gioca praticamente sempre lui e non il giocatore preso dall'Empoli”.

Per Ikone ci vorrebbero i numeri relativi, anche lo zero è generoso. Brekalo va in tilt costantemente, Biraghi eterno secondo su ogni pallone
Astenersi da leggere il commento chi pensa che la posizione in classifica, che resta ottima, giustifichi ogni nefandezza...

💬 Commenti (20)