Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

In queste due stagioni e mezzo alla Fiorentina, il tecnico Vincenzo Italiano ha attraversato un percorso fatto di molti cambiamenti, per quanto riguarda modo di giocare e interpreti in campo. Tra qualche periodo di discontinuità e sperimentazioni continue, la filosofia è rimasta sempre la stessa: “difendere bene, attaccare benissimo”. E i numeri la riflettono tutt'oggi.

La scorza non è cambiata

La Fiorentina è una squadra che muove molto il pallone, tendente a rimanere alta e a schiacciare l'avversario nella sua area di rigore. Per questo si ritrova spesso a girarvici intorno, aspettando l'attimo giusto per colpire con un cross o con un passaggio a rimorchio. La fase offensiva della squadra viola, con tutto ciò che è cambiato in queste stagioni, è forse la caratteristica più immutata e ripetuta del gioco di Italiano.

Le statistiche della Fiorentina

Anche nella Serie A 2023/24, la Fiorentina è una delle prime squadre del campionato per tocchi totali, settima con 16464, come riportato dal portale statistico FBRef. Pochissimi di questi, 1432, avvengono nella propria area di rigore; la Viola è penultima, solo il Napoli ne ha dieci in meno.
L'impostazione è improntata ad attaccare gli spazi quanto prima, occupando gli ultimi venti metri prima di definire la finalizzazione. La Fiorentina è seconda, solo (anche in questo caso) al Napoli, per tocchi e attacchi nell'ultimo terzo di campo (4420). Una statistica che certifica il funzionamento del gioco di Italiano.

Italiano non schiera mai la stessa Fiorentina. Bisogna tornare ai tempi dello Spezia per due formazioni identiche
141 su 141. Questo è il numero delle formazioni diverse della Fiorentina da quando Vincenzo Italiano siede sulla panchi...

💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo