Christensen: "Se c'era una squadra che meritava di vincere era la Fiorentina. Primo posto una bella sensazione, felice di poter aiutare il gruppo"

Scritto da Redazione  | 
Il portiere danese Oliver Christensen. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Al sito della UEFA ha parlato il portiere della Fiorentina Oliver Christensen, intervenendo sulla partita contro il Ferencvaros nel post gara: "E' una sensazione molto bella quella di assicurarsi il primo posto nel girone ed evitare i play-off. Abbiamo fatto un ulteriore passo avanti nella competizione, e questo era il nostro obiettivo; prima qualificarci e poi in questa partita a finire primi, quindi siamo molto contenti".

E ancora: "Siamo stati noi a spingere nei primi 30 minuti, creando occasioni. Verso la fine del primo tempo l'inerzia è un po' cambiata. Loro sono diventati un po' più pericolosi. Sono felice di poter aiutare la squadra in qualsiasi modo e, naturalmente, come portiere, la cosa più importante è fare grandi parate".

E infine: "Il gol preso è stato deludente per noi, perché la palla è passata attraverso molti dei nostri ragazzi e abbiamo perso l'occasione di respingerla. Abbiamo mostrato una grande mentalità dopo per arrivare al pareggio e dominare la partita. È un punto meritato. Se qualcuno avesse dovuto vincere, saremmo dovuti essere noi, visto che stavamo spingendo di più negli ultimi 20-25 minuti".

 

 


 


💬 Commenti (6)