Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

L'ex attaccante della Fiorentina Roberto Pruzzo ha parlato a Lady Radio della stagione della squadra di Italiano, proiettandosi in parte anche alle prospettive viola del prossimo futuro.

‘Basta Conference, spero la Fiorentina la vinca e la abbandoni’

“La Fiorentina ha fatto un campionato per certi versi deludente, ora si è un po’ ripresa nel finale e con la Conference ha un’opportunità che può salvare la stagione e allo stesso tempo arricchirla. La verità è che le stagioni sono lunghe e bisogna vincere le partite. La Conference è la competizione europea di terza fascia ma anche la più scomoda e logorante fisicamente. Il trofeo permetterebbe di andare in Europa League ed è questo l’aspetto più importante. Quando sento dire che bisogna battere il Napoli per andare in Conference, non dico che mi prende male ma…spero che si possa alzare il livello e finalmente abbandonare la Conference”.

‘Occorre alzare il livello coi calciatori, sennò smontare un gruppo è rischioso’

“Sono d’accordo che vadano cambiati dei calciatori alla Fiorentina, a patto di migliorare il valore della squadra. Si possono cambiare anche tutti e 20, ma chi arriva deve essere superiore, siamo sicuri che si riesca a migliorare? Altrimenti tanto vale restare con calciatori dei quali si conoscono già pregi e difetti. Italiano ha fatto cose buone e altre meno in 3 anni, magari qualche calciatore non è stato valorizzato al meglio; la domanda che viene spontanea è chiedersi se con un altro allenatore la squadra non avrebbe potuto fare meglio. Per questo bisogna sempre andarci piano quando si pensa di smontare tutto. Quando si deve ripartire occorre programmare un percorso di almeno un paio d’anni, creare uno zoccolo duro ed avere continuità, è d’obbligo”.

Aquilani? Niente contro i giovani allenatori, ma sono un po’ della vecchia guardia e penso che serva un ritorno verso una minore abitudine a prendere gol, vado subito a vedere quanti gol subisce una squadra. Non ho pregiudizi verso nessun tipo di allenatore, anche se certamente ho le mie preferenze su come mettere una squadra in campo”.


💬 Commenti (9)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo