L'ex calciatore, tra le altre, della Fiorentina Francesco Baiano è intervenuto a Radio Bruno Toscana per parlare della prossima finale di Conference League: “La speranza è che l'esito sia diverso, ma il traguardo raggiunto pesa. Dà una grande spinta al morale. La Fiorentina ci ha provato anche in Coppa Italia, ma lì incontrato una squadra che sta davvero tanto bene. Comunque sono obiettivi raggiunti non scontati”.

“Spero che l'Olympiakos giochi a viso aperto”

Sull'Olympiakos: “L'avversario è diverso rispetto all'anno scorso, ma è comunque molto utile ciò che è stato fatto nella Conference precedente. Non va sottovalutata la finale, anzi. L'Olympiakos ha fatto fuori la favorita Aston Villa, si difende bassa e dà pochi spazi. Spesso ha una difesa a cinque, perciò aspetta l'errore dell'avversario per punirti. Mi auguro che farà il contrario di quello che sto dicendo e che si giocherà la gara a viso aperto, così la Fiorentina avrebbe un contesto più semplice per esaltarsi”.

“Nzola? Ci può stare dal primo”

Su Nzola titolare: “Ci può stare, poi Italiano ci ha abituati a cambiamenti rapidi in base a chi sta meglio e chi sta peggio. Come si spiega questo cambiamento? Beh, è il ruolo dell'attaccante… Guardate quanto è cambiata la percezione su Scamacca”.

Biasin: "L'Olympiakos ha più possibilità della Fiorentina in finale di Conference. Italiano avrà capito?"
Per il secondo anno consecutivo, la Fiorentina si è guadagnata l'accesso alla finale di Conference League. L'appuntamen...

💬 Commenti (2)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo